FESTA DELLA MAMMA - 20% DI SCONTO SU TUTTA LA LINEA HA-PLAST
Carrello 0
0
CARRELLO
PROFILO

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Vitamina C: ecco perchè "orange is the new black". Dr. Gianni Baratto

01/04/2021

​​La scoperta della vitamina C ha quasi 90 anni, 89 per la precisione. Dietro a questa sostanza gli storici della farmacia descrivono due team di ricerca in competizione per isolare la vitamina che aveva dimostrato di prevenire lo scorbuto a marinai e soldati.
Oggi l’acido ascorbico è un elemento imprescindibile della dieta e una delle sostanze che in nutraceutica è più apprezzata. Fu Linus Pauling, due volte Premio Nobel, a studiare questa vitamina e a convincere la comunità scientifica della sua necessaria integrazione, visto che l’essere umano ha perso già milioni di anni fa la capacità di autoprodurla.

In medicina anti-aging la vitamina C rimane uno degli antiossidanti di base che ogni nutrizionista consiglia attraverso l’alimentazione. 1 g di vitamina C sembra essere la dose ideale; l’azione dell’acido ascorbico sulla pelle, invece, è stato studiato negli ultimi 50 anni.
Il primo problema di portare la vitamina C sulla pelle è di tipo biochimico. Questa molecola si degrada facilmente e i composti di acido ascorbico libero perdono dopo qualche minuto la loro vera capacità di svolgere un’azione antiossidante ed energizzante. Come raccomandavano le nonne, la spremuta va bevuta subito!
Questo ha stimolato numerosi laboratori farmaceutici a progettare molecole diverse che siano stabili e possano essere veicolate in sieri e creme senza perdere la loro attività. 
A quale concentrazione svolge la sua attività migliore? Un 5% di ascorbil fosfato ha studi che dimostrano un’ottima azione schiarente e di protezione del mitocondrio cellulare. Nei diversi prodotti si può raggiungere in modi diversi e con applicazioni diverse. Il risultato è una pelle visibilmente più chiara, tonica, uniforme e vitale, sia sul viso che su tutto il corpo.
​​​​​​​
Quando evitare l’uso di Vitamina C? Mai! Con una buona formulazione cosmetica alle spalle, le creme e i sieri a base di Vitamina C sono come il tubino nero del guardaroba di ogni donna: non deve mai mancare e sta bene in ogni occasione!

Per saperne di più chiedi una consulenza personalizzata scrivendo a info@perlapelle.it
 
Autore: Gianni Baratto - cosmetologo e scientific supervisor


Nuova Liftable
Effetto anti-gravità progressivo
PRENOTA LA TUA CONSULENZA

"Sarà il prodotto giusto per la mia pelle?"


"Per quanto tempo lo devo usare?"


"Ho usato altri prodotti simili e ho avuto delle reazioni..."


"Posso fare un peeling anche se ho la pelle sensibile?"


Qualsiasi sia la tua domanda puoi rivolgerti al nostro team di Skin Consultant per un consiglio personalizzato sui protocolli di trattamento più adatti alla tua pelle. 

Scrivici a: info@perlapelle.it